A Pratovecchio martedì 26 dicembre alle 21 al teatro Antei (ingresso libero) torna il tradizionale appuntamento con il concerto di S. Stefano della Filarmonica Enea Brizzi. E’ un momento di incontro e di festa ormai da molti decenni, l’occasione nella quale fra i brani in repertorio si fa il bilancio delle attività musicali della Filarmonica e si tiene il saluto di fine anno da parte dell’Amministrazione Comunale, a cura del Sindaco di Pratovecchio Stia Nicolò Caleri. Una tradizione che non è certo venuta meno con la fusione fra gli allora Comuni di Pratovecchio e Stia. Quest’anno la Filarmonica diretta dal Maestro Leonardo Rossi proporrà come di consueto brani di varia estrazione, spaziando fra colonne sonore (Nino Rota e “Amarcord”) e grandi classici della musica operistica (la Bohème, il Barbiere di Siviglia), con divagazioni dedicate a Walt Disney, Leonard Cohen, Strauss. Nel corso del programma, ci saranno le esibizioni della solista Maria Rossi alla tromba nel Concerto per Tromba di Amilcare Ponchielli, e del piccolo coro della Filarmonica diretto da Francesca Maestrini. E’ una attività di introduzione e accompagnamento al canto propedeutica alla conoscenza della musica e degli strumenti. I bambini che in un paio di brani canteranno accompagnati dalla Filarmonica sono Andrea Fabbri, Linda Checcacci, Chiara Gabelli, Emily Stella Soana, Francesco Moretti, Marta Checcacci, Aurora Monti, Morgana Canaccini, Lorenzo Fu, Ruben Soana, Neri Morelli, Sofia Volpone, Emma Sensi, Luca Vannini. Concluderà la serata il consueto brindisi finale a l’augurio collettivo per il nuovo anno che arriva.

Poppi, 22 dicembre 2017.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa (334-6520531)

Categorie

Continua la lettura