L’Unione dei comuni montani del Casentino adotta, fino a nuovo atto, l’informativa sulla privacy della ex Comunità Montana del Casentino

INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 13, D. LGS. 30.6.2003, N. 196

Con il presente documento, l’Unione dei comuni montani del Casentino adempie all’obbligo di informare l’interessato sugli elementi fondamentali del trattamento dei dati personali, come disposto dall’ art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali, (D. lgs. 30.6.2003, n. 196), comma 1, lett. a/f .

Il trattamento dei dati personali da parte dell’Unione dei comuni montani del Casentino viene effettuato soltanto per lo svolgimento delle proprie funzioni istituzionali.

Per trattamento si intende qualunque operazione o complesso di operazioni concernenti la raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione e distruzione di dati personali.

I dati personali sono trattati secondo i principi di liceità e correttezza dai singoli uffici di questo ente per lo svolgimento delle proprie funzioni attinenti:

  • Settore affari generali, amministrativi e finanziari: protocollo e affari generali, attività contrattuale dell’Unione dei comuni montani del Casentino, organi istituzionali, personale, SUAP, CRED, RCC, contabilità, bilancio, economato e sviluppo economico promozione dell’attività culturali, economiche e del turismo;
  • Servizi Sociali;
  • Settore assetto del territorio: bonifica montana, difesa del suolo e pianificazione territoriale, servizi ambientali;
  • Settore agricoltura e foreste: agricoltura e promozione dei prodotti tipici, allevamento selvaggina e attività faunistiche, gestione del patrimonio agricolo forestale regionale, forestazione, Vincolo Idrogeologico, antincendio, demanio, protezione civile.

In relazione alle summenzionate finalità, il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti:

  • cartacei
  • informatici
  • telematici

in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati, nonché la piena osservanza della Legge;

  1. LA PRESENTE INFORMATIVA VIENE RESA PER I DATI:
    • raccolti direttamente presso l’interessato (art. 13, c.1);
    • raccolti presso terzi (art. 13, c. 4);
    • provenienti da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque (articolo 24, c. 1, lettera c);
  2. IL CONFERIMENTO DEI DATI È:
    • obbligatorio in base a legge, regolamento, normativa comunitaria.
    • condizionante la possibilità di adempiere efficacemente agli obblighi dei singoli uffici
  3. L’ EVENTUALE RIFIUTO A RISPONDERE COMPORTA:
    • violazione di legge, regolamento, normativa comunitaria quando il loro conferimento sia imposto dalle stesse
    • inefficacia dell’azione amministrativa di questo Ente dovuto alla impossibilità dei singoli uffici ad adempiere alle proprie funzioni
  4. I DATI DI CUI SOPRA:
    1. Potranno essere comunicati alle sole categorie di soggetti di seguito indicate:
      • Amministrazioni pubbliche;
      • Ente poste o altre società di recapito della corrispondenza;
      • Studi legali;
      • Imprese di assicurazione;
      • Società di manutenzione/riparazione delle apparecchiature informatiche;
      • Studi professionali e/o società e/o associazioni di imprese e di imprenditori che erogano a noi determinati servizi contabili e/o fiscali, gestione del personale, ecc.;
      • Banche e istituti di credito
    2. Non saranno diffusi
  5. POTRANNO VENIRE A CONOSCENZA DEI DATI:
    • il/i responsabile/i del trattamento ove nominato/i;
    • i dirigenti, gli amministratori e il presidente dell’Unione dei comuni montani del Casentino;
    • gli uffici di protocollo e la segreteria interni;
    • gli incaricati dell’ufficio personale;
    • gli incaricati del centro elaborazione dati;
    • gli incaricati della manutenzione e/o riparazione;
    • gli incaricati di rilevazioni e prestazioni di servizi;
    • gli addetti alla contabilità ed alla fatturazione nonché il tesoriere dell’Unione dei comuni montani del Casentino, “ Banca Etruria” – Filiale di Poppi;
    • gli altri uffici dell’Unione dei comuni montani del Casentino;
    • per l’esercizio delle gestioni associate dei servizi comunali, i  Comuni facenti parte dell’Unione dei comuni montani del Casentino
    • per quanto riguarda l’esercizio delle funzioni e servizi delegati dalla Regione Toscana, la medesima Regione Toscana e le Agenzie regionali, nonché l’amministrazione provinciale di Arezzo.

A NORMA DELL’ART. 7 DEL CODICE, OLTRE ALLE INFORMAZIONI RIPORTATE IN QUESTA INFORMATIVA, HA DIRITTO:

  • di avere conferma, in modo intelligibile e gratuita, dell’esistenza o meno di Suoi dati presso l’Unione dei comuni montani del Casentino;
  • di ottenere aggiornamento, rettifica o integrazione dei dati o loro blocco/cancellazione per violazione di legge o cessata necessità di conservazione;

TITOLARE DEL TRATTAMENTO È L’UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO, SEDE IN VIA ROMA N. 203 52013 PONTE A POPPI – AREZZO, IN PERSONA DEL SUO LEGALE RAPPRESENTANTE PRO TEMPORE.

 

Categorie

Continua la lettura